Ingresso

Per chi arriva a Gerace provenendo dalla statale 106 la porta di ingresso è il Borgo.\r\nLa strada si infila nella roccia,  non si capisce se sia stata scavata dall’uomo in tempi antichissimi per consentire un accesso protetto e sicuro oppure se la natura ha modellato queste rocce in maniera tanto particolare.\r\nSulla destra sono presenti delle grotte, in parte naturali, in parte scavate dove un tempo si poteva trovare la bottega di un vasaio.\r\nDa un’apertura nella roccia salendo una scala si entra nella cittadella, un tempo ottimo punto di osservazione e controllo.