Mese: marzo 2015

Piazza delle tre chiese

Da piazza cattedrale parte una strada che ci porta dritti alla piazza delle tre chiese, in questo spiazzo troviamo la chiesa del Sacro Cuore, prende l’intero lato della piazza, si tratta di una chiesa molto grande con pianta a croce latina ed una cupola a coppi molto simile a quella della chiesa di Monserrato, la facciata è baroccheggiante e rischia di passare inosservata per la posizione in curva
La seconda chiesa è quella di San Francesco, sul cui retro si trova un convento, alla chiesa si accede tramite un portale a sesto acuto, decorato con motivi arabeggianti, all’interno della chiesa troviamo un maestoso altare mosaicato realizzato da un frate francescano e le tombe di vari nobili geracesi
Nella stessa piazza troviamo la chiesa di S. Giovanello, una chiesetta molto particolare con una sola abside, una altezza quasi fuori misura rispetto alle altre dimensioni, realizzata in pietra, ha un aspetto molto rustico che sembra quasi essere voluto, altra caratteristica particolare è che è di culto ortodosso.

Il paese

L’ingresso al paese per chi segue il percorso storico avviene da porta del Sole, mentre per chi  sceglie il percorso turistico ci si arriva da una delle strade che scendono dal Castello.
Il modo migliore per visitare il centro storico del paese e girare senza meta per i vari vicoli, perdersi è impossibile perchè tutti i vicoli finiscono sulle strade che portano nelle piazze oppure  a casa di qualcuno.
Nei vicoli è possibile ammirare le decorazioni e i simboli tipici delle case geracesi, si possono trovare giardini e cortili interni ed in alcuni punti anche degli orti.
Le attività commerciali sono concentrate sulle strade principali e nelle piazze tutto attorno ci sono residenze private e luoghi di culto.